soffioni

Da quanto tempo non vi fermate accanto a un fosso a primavera, raccogliete un soffione e riempendovi le guance esprimete un desiderio? Io da oggi e non vedo l’ora che sia di nuovo sabato e che non tiri troppo vento e che non piova, per poter salire ancora una volta sulla collina dietro casa e cercare la bacchetta magica.

Nonostante le previsioni è stata una giornata si sole, vento tanto, nuvole veloci e una novità che ha richiamato i curiosi del villaggio a muoversi verso la campagna, signori: la fiumana! Uno spettacolo, anche se mi hanno impedito di attraversare il ponte e ho dovuto sperimentare un percorso nuovo. non tutto il male viene per nuocere

campagna, collina, fiume, percorsi

Comments (2)

  • Ciao Titona, grazie per aver lasciato un messaggio su “polenta e musso”, cosí ho potuto scoprirti! Da una settimana faccio la traduzione della ricette italiane sulla “Zuccheriera” spagnola, http://zuccheriera.blogspot.com, forse cosí ti sarà più facile seguirmi. Quel che è certo è che io non ti perderò di vista, un abbraccio, Monica

  • Cannella grazie sono credo due anni che ti leggo e che ti copio e che vivo del vostro mondo meraviglioso di essere. Ho già visto le traduzioniu grazie, ero un pochino in difficoltà con lo spagnolo. Sto provando anch’io a scrivere nel web anzichè su carta il mio diario, la considero quasi una terapia, per sdrammatizzare. Grazie di avermi risposto e un richiesta. posso mettere il tuo link al mio blog? si deve chiedere il permesso? sono “troppo indietro”! detto questo buona domenica, Silvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.