un maglia fatta a rete

che sei arrivata sotto la pioggia e io in bici e tu aspetta fuori, che alle aie ancora pioggia e uncinetti e rosa e fango, che al museo delle ceramiche io mi sentivo una in più e neanche tanto a punto, che ti ho fatto bere spritz omeopatico e a letto senza cena dopo una serata di piedi pestati e canti urlati, che le pezze erano tante e sparse e boh.

IMG_0504

che la busca, la romi e la c, l’ale brontolo, la chiarabo, l’amica da tanto e la polly e tutte le figlie belle non me le son godute come volevo, ma soprattutto non ti ho preparato la cena da asporto come volevo.

che non sono abituata a pranzare fuori, che non avevo considerato le comunioni, che brutta figura

IMG_0574

 

insomma, facciamo che voi tornate e io mi organizzo?

IMG_0543
sta fischiando il rigore, lo sentite?

 

il fatto è

che il totalpink è stato un evento di risonanza gloriosa, ma occorre imparare a far rete di mani e sorrisi oltre che di uncinetti

che le pezze sul viale baccarini erano e sono perfette, ma in piazza troppo dispersive e troppi eventi uniiti da un nastro non adesivo

che la musica nelle aie prevede salite e pic nic sotto le vigne e il prossimo anno mi organizzerò in tal senso.

che le amiche e le bimbe delle amiche me le voglio parlare da vicino (polly e le mie ballerine?)

e la mammadamsterdam ha fatto da ombrello per tre giorni. e forse lo sa.

ps

penta, per le cose che mi hai portato, una alla volta, grazie.

IMG_0610

maglia, musicanelleaie, rete, total pink, vita, web e donne, web e uomini. web e non basta

Comments (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.