un anno

6188 chilometri percorsi a pedale.
515 correndo.
x giorni passati a tirar sfoglia al mattarello e impastare a mano
y a parlare dentro un microfono
e a scrivere dentro un monitor
z cancellare con la gomma la matita e riscrivere stesse pagine
e poi
gennaio andando incontro a un amica
febbraio in una piscina termale
marzo di social e stupirsi di corsi e ricorsi
aprile e ritrovarsi a milano
maggio ospitando, ridendo, incontrando
giugno genova
luglio paglia e la scoperta del tastasale
agosto e i ritorni e le ginocchia sbucciate e boiadunmondlader
settembre e i laboratori e l’amica di ieri, oggi
ottobre e di nuovo genova e le persone e il compleanno di tenerezza nuova
novembre e le amiche in casa e in giro e mai abbastanza
dicembre e il laboratorio, le mani tese, le facce e le sorprese
ogni mese una faccia amica. e parole per me, di me.
e donne presenti davvero hanno impedito il mio sentire sempre l’assenza.
è stato un anno nuovo. quello passato. difficile, come lo saranno gli anni a venire, ma nuovo un anno in cui ho fatto per me.
grazie a voi. e a quegli amici che non lascio nel virtuale, che l’abbraccio mi è necessario come l’aria.  
IMG_4161 
è il due gennaio e mi sono guardata allo specchio ho la bocca di mia madre, stretta al cuore ho i capelli crespi dopo la corsa nella nebbia (sì sì, ci riprovo) ho un dente scheggiato e non ho intenzione di spender soldi a sistemarlo, non ancora ho pensieri, tanti e così importanti che non cerco neanche di avvicinarli ma ho gli occhi che ridono. non posso farci niente. li lascio fare. IMG_7908
chiuso un anno, se ne apre un altro. trovar l’incognita. hai tempo un anno

anno nuovo, auguri, bilanci, capodanno, cose fatte, per sport, percorsi

Comments (13)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.