fragole con pane

tagliavi le fragole, mettevi lo zucchero, il limone spremuto e le lasciavi sulla credenza con il piatto rovesciato sopra la ciotola. poi babbo te le metteva nel bicchiere e ci aggiungeva il vino rosso. e tu che hai sempre detto di essere astemia, le mangiavi a cucchiaiate e le finivi col pane tociato nel sugo di vino.
le tue famose fragole con il pane. oggi le mangio io per te

mammaciao
mammaciao

 

 

domani sera 10 aprile al caffè nove100 ci sarà un incontro con sabine eck

un dialogo aperto e chiacchiere istruttive sulla salute della donna, sull’importanza del sale e sul volersi bene naturalmente.

anniversari, fragole al vino, mamma, vita

Comments (4)

  • le fragole col pane mi mancavano: ma io non mancherò di provare!
    intanto ho sperimentato la macedonia con mandorle. anche queste in sostituzione della panna. solo ananas e mele (unica frutta adatta anche al fine pasto perchè non fermenta) e direi che la grossolana granella di mandorle ci sta proprio bene. ogni tanto mi vengono delle buone idee.
    ho sbirciato sul sito di questa sabine eck e ne deduco che deve essere stata una serata proprio istruttiva e…d’atmosfera!

  • Sei sempre più commovente!sarà che mangio così da quando ero piccola…leggo i tuoi post e sento l’odore quella fragranza rassicurante di “casa” così bello che non vorrei finisse mai.
    Grazie di cuore
    Elena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.