il mattino ha loro in bocca (grancereale: il biscotto)

vorrei che ogni ora fosse ora di colazione. vorrei che la luce del primo mattino durasse almeno mezz’ora per continuare a sognare e a respirare a finestre aperte. vorrei non avere preoccupazioni e restare, libro in mano, su un prato di margherite, plaid d’ordinanza, sporta di campagna, superga ai piedi e thermos di caffè bollente. ho calzettoni e coda di cavallo ma mi manca quello che non c’era un sacco di tempo fa.

ieri sul corso delle maschere ho visto bimbi rotolarsi nei coriandoli, bimbe in maschera intervistate sul palco che dichiaravano di voler diventare lavoratrici dello spettacolo e psicologhe (!) bimbi vestiti da trentenni, tristi come trentenni. piccole veline mignon. migno…

dicevo colazione. ecco. questo sono perfetti per una colazione detox, anche perchè il detax resta un sogno.

biscotti ai 5 cereali. una colazione più (per la mamma)

100 gr di fiocchi di cereali misti (al bio)

100 gr di farina integrale bio (li ho fatti con la farina di farro-issimi)

70 gr di burro di ottima qualità (meglio quello di centrifuga)

80 grammi di dulcita o muscovado  (zucchero scuro di canna)

un cucchiaino di malto d’orzo

un cucchiaino di bicarbonato

1 uovo

4 gr di sale integrale dolce di cervia (nei successivi ho ridotto a 3)

Tritare nel mixer i fiocchi di cereali, mescolare con la farina e lo zucchero, aggiungere il burro morbido, il sale, il malto e l’uovo. se occorre aggiungere mezzo guscio d’uovo di acqua

mescolare tutto nella planetaria, fare una palla e metterla in frigorifero per mezz’ora

poi ho tirato l’impasto fra due fogli di silicone cosparsi di fiocchi di cereali, tagliato con un coppapasta e cotto su teglia e cartaforno per 15′ a 200° spento il forno e lasciati a seccare tutta la notte.

a me sembrano perfetti, come sapore, come sckroncità sotto i denti e mi piace il sale sulla lingua che prende il sopravvento dopo il primo morso.

ne mangio uno, due, tre…metto la gonna a pieghe, infilo i calzettoni mi manca solo il cestino per la nonna.

aggiornamento – scopro ora che oggi è la giornata mondiale della lentezza e niente mi sembra più appropriato di questo intento: il cestino è preparato, prendo il plaid e mi preparo per il pranzo al parco. con assoluta lentezza!

biscotti ai cereali, colazione leggera, farina integrale, fiocchi di avena, grancereale, le mie ricette, zucchero di canna

Comments (15)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.