meteo patacca 2020

i due mesi più lunghi dell’anno sono appena terminati, ciao gennaio, ogni giorno ne nascondi almeno due.
non ditemi che non è vero. gennaio ha il suo vero inizio il 7, la seconda settimana è già iniziata ma, boia rucola, non passa mai.

in un solo mese?

il drone americano che butta bombe a caso
l’emergenza climatica, mai così caldo in inverno
gli incendi in australia
l’odore della vagìna di gwyneth paltrow
il passo indietro della morosa di vale rossi
i settantenni di san remo per i settant’anni di san remo
il citofonare droga di salvini
le sardine
le elezioni in emilia romagna
la vittoria del voto disgiunto (per fortuna)
il terremoto
megan che bacia il principe e lo fa tornare rospo
l’inghilterra che lascia l’europa senza lasciare il mediterraneo
il corona virus (e forse le cose sono legate)
un lutto nel basket che fatico a scrivere

vogliamo continuare a parlare di gennaio?
sottolineare che oggi è il 02-02-2020?
o parlare del fatto che io torno a scrivere sul mio diario?

giorni conterini, meteo cipolla, i segni e io sono tornata

evviva sì, solo per dire che i giorni conterini sono terminati il 24,
il 25 è stato san paolo dei segni, oggi è la candelora e io sono di nuovo qua con il mio meteo patacca, l’unico meteo che ammette di esser patacca.
(ah, ci tengo a dire che il meteo patacca dell’anno appena chiuso è stato più preciso delle cipolle)

le cipolle di urbania di emauela forlini

le cipolle di nicola sudelli

eccone un altro, che osserva le cipolle e stila le sue previsioni. lo inserisco nel mio articolo per tener conto di tutti e per vedere chi si avvicina di più Ecco le su conclusioni sul responso delle cipolle:

“La fine di gennaio e tutto febbraio saranno misti, il prevalenza bagnati con perturbazioni. In questi spicchi infatti il sale in prevalenza si è sciolto – svela Saudelli, mostrando l’asticella -. Marzo e aprile sono misti, ma in eguale misura. Maggio, come pure luglio, si presentano invece in gran parte asciutti, in quanto la quantità di sale che si è disciolta nelle rispettive foglie è minima. Si prosegue con giugno, che è il mese più asciutto dell’anno, tutti i granelli di sale sono rimasti integri. Agosto risulta misto come pure novembre, leggermente più asciutto che umido.  Settembre, ottobre e dicembre si profilano infine bagnati con il sale disciolto quasi completamente. Significa che dovrebbero essere giorni di pioggia, o comunque umidi, se non addirittura, nel caso di dicembre, contrassegnato dalla neve”.

meteo patacca

in conclusione

sarà un anno complicato, come tutti gli anni bisesti, non facile da sopportare nei momenti in cui vorresti andar via per il ponte e piove.
sarà lungo quando ci lamenteremo e volerà nell’attimo in cui ci piacerà quello che facciamo.
tutto molto facile da prevedere? allora se lo sapete perché continuate a sbattere la testa nel muro del pianto?

ps: per la statistica le previsioni di santa bibiana, che erano pessime, sono state annullate da santa bibianina con il sole.
sarà lo stesso per la candelora? stamattina c’era il sole e oggi pomeriggio è grigio denso.

forlini, giorni conterini, meteo cipolle, meteo patacca, previsioni delle cipolle, san paolo dei segni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *