Tag: lamentiamoci

quando abbiamo smesso di dirci ciao

è stato forse quando ci siamo chiusi in casa a guardare dentro uno schermo che ci voleva distratti e ora ci vuole uniformi? è stato quando abbiamo rinunciato ai cortili, ai parchi gioco? quando abbiamo...

Continua a leggere

se mi lasci – post.it

da sola, all’ora di pranzo, non mi metterò a lavorare. non mi consolerò ingurgitandocalorie. prenderò la bici e mi allontanerò da te e dai tentacoli della solitudine. (che se avessi 4 figli tutti...

Continua a leggere

veder le stelle (cadere, una dopo l’altra)

e non le vedo di notte, le stelle,  che pare le abbiano rubate le nuvole                                                                    e piove, ininterrottamente, da una settimana (governo manca) ciò...

Continua a leggere

dove lo metto il legno?

e dove sono i vestiti? e che calzini mi metto? e perchè la mia parte di armadio è così piccola e la tua è così grande? e cosa mangio? e perchè non compri più il salame? e dove lo metto il legno? i vestiti...

Continua a leggere

scemaforo

chiedo agli sviluppatori di nuove tecnologie di progettare un nuovo sistema da associare al verde del semaforo. una tromba, un richiamo, un alora, oppure un Vai…che muova le menti, abbassi i telefonini...

Continua a leggere

no tappi no

quando la famiglia era una grande famiglia non c’erano vite coi nani, i tappi, i puffi, le bestioline, i cosi e i draghetti. c’erano i figli. con i loro nomi e con diminutivi di familiarità...

Continua a leggere

la vita è una sòla

li partoriamo senza sapere che questo cambierà la vita di tutti. li guardiamo pensando che il mondo è bello grazie a loro. li allattiamo preoccupandoci di tutto e di più. raccontiamo loro favole e favole...

Continua a leggere

m’arrancio come posso

gennaio che non passa. che è cominciato da tempo, che era già l’anno scorso. gennaio che mi riporta al freddo che dovrebbe e invece non è. gennaio che nuotare in piscina con il cielo sopra non...

Continua a leggere

alla lunga arriva …e la marina va…

ritorno comunque a casa con la voglia di abbracciare e come entro in cucina mi prende la voglia di menare. perchè non alzano un dito per risistemare, alzano i piedi per scavalcare e dopo tre giorni...

Continua a leggere

colazioni industriali

a riccione,  il tempo del mattino, lo abbiamo passato testando cornetti e bomboloni in bar fighetti, in pasticcerie semplici, in caffè senza arte nè voglia, sentenziando che la qualità si è fermata...

Continua a leggere

  • 1
  • 2
  • 4