tiggì del cavolo al super mercato

e poi mi da le erbette che devo fare l’erbazzone e poi i porri e i broccoli che voglio preparare il cuscus incuriosita dagli acquisti, sposto lo sguardo sulla signora al mio fianco, messainpiega...

Continua a leggere

inverno casa

che colore ha la solitudine? è di quel grigio che scivola degradante nel ghiaccio, o nella nebbia? no, per me il ghiaccio richiama libertà e nebbia concentrazione. forse è blu. come ci insegna il blues,...

Continua a leggere

mikatelido

sono io che non vi taggo a muzzo su facebbok o su instagram sono io che non vi invito a giocare  e non accetto inviti. sempre io che non ho ancora fatto pagine su cui chiedere like e sono sempre io...

Continua a leggere

fat un savór

s’tvu sintì e parfòm dl’istè, tu e savór e mettl in sla ricota, in sla pié cun e squacquaró, in ti raviulè o in tla zambèla arutuléda. fat un favor, anzi, fat un savor è una specialità di...

Continua a leggere

prega. mangia. scrivi

la basilicata fino al qualche film fa, si limitava a essere un dito contato a tentativi nell’interrogazione di geografia. una di quelle regioni che non ricordi. come un altro paio. poi un film...

Continua a leggere

della rosa e di altre mele

esattamente un anno fa, nello stand garofalo al salone del gusto, veniva impiattata la ricetta pensata e provata da elena, patricia e me. un piatto nato per onorare le nostre terre, unendo veneto, piemonte...

Continua a leggere

una domenica color nocciola

prendete un venerdì pomeriggio al mercato contadino, le ultime pesche di stagione finita, bio di scelta e di buccia buona. prendete una ricotta cremosa. prendete un pugno di nocciole, come quelle che...

Continua a leggere

treXuna*

una ricetta. (grazie alex– grazie cinthia, mai abbastanza grazie)un pacco di farina comprata al salone de gusto al mercato terra madre.una confezione di datteri natalizi che dopo  i tre mangiati...

Continua a leggere

acqua di pomodoro

comincia a fremere quando ne parlo con l’uomo dell’orto. è ora? ci serve l’auto per andare a prenderli. quante casse? guarda come avevo riposto gli attrezzi, guarda come avevo pulito...

Continua a leggere

a voj la boca a zriza

…rossa, pìna, dolza… …a m’ pìrd in tì su òcc celest, la boca cùlor dn’à zriza, voglio la bocca a ciliegia, rossa, piena, dolce – mi perdo nei suoi occhi celesti, la bocca color...

Continua a leggere